ri-volgimento ed orientamento

Far parte di una Scuola Spirituale è contronatura.
Lo è per tante ragioni più o meno evidenti.

Decidere di essere parte attiva di una scuola gnostica è un pò come essere contro la propria specie. Come se un leone volesse mutare la sua natura da predatore. Un gran lavoraccio che lo porterebbe all’estinzione. Il pensare solo a se stessi, il vivere per vivere, il sopravvivere a me non piacciono! A proposito mi viene sempre in mente il Narciso di Michelangelo, a forza di adorarsi muore annegato! Poverino! Quindi?!

Non so se riesco ad essere chiara… ci riprovo: quindi?!
Se siamo qui in basso e in terra è perchè siamo caduti. Purtroppo abbiamo scelto di cadere e di finire in una realtà immaginaria, duale, che si regge su eterne contrapposizioni: bianco&nero, luce&buio, bene&male, bello&brutto, buoni&cattivi, vegani&carnivori, ricchezza&povertà, uomo&donna ecc.

Qui il Tao, bilanciamento delle due nature.

Tutto questo precario e momentaneo equilibrio, questo altalenare, poggia sul senso di soppravvivenza che l’uomo ha insito in sè. E’ grazie ad esso che siamo dove siamo e siamo così come siamo. L’uomo da sempre conquista, opprime, si ribella ed ancora conquista, opprime e si ribella… cerca sempre di manifestare e far dominare il suo senso di autoconservazione che è di natura potente ed inevitabile.

Per questo che una scuola gnostica in buona fede è per forza di cose contronatura. Perchè il suo scopo è quello di liberare l’uomo da questa lotta. Aiutarlo ad aprire gli occhi, permettendogli di assecondare in silenzio quel desiderio di liberazione che urla da millenni dentro il suo cuore.

Sopra la figura del pellegrino, del cercatore, che esce dalla volta celeste e vede le ruote cosmiche, il piano divino. Tutto gli si schiarisce e non perderà più l’orientamento.

La Scuola spirituale, qualunque essa sia purchè sincera, è una lanterna per il cercatore, gli illumina la strada da percorrere per entrare in tangente con questo eterno moto (ruota nella cultura orientale) del “nascere-brillare e sparire”… Chi riconosce a se stesso che si vive una vita a metà, solo con una parte di sè, sa riconoscere la propria vera natura. Natura che secondo me, ed il pensiero gnostico (nonchè ermetico, platonico, neoplatonico, cataro, rosacruciano, manicheo ecc.), è una natura sia divina che dialettica, terrena.

Non è facile contrapporsi ad un mondo che reprime con tutte le sue potenze i nostri sensi, i nostri pensieri ed il nostro senso di libertà.
A noi però è concesso di scegliere da che parte stare (si chiama Libero Arbitrio) indagando ed accettando se stessi in questa natura dialettica, caducea e mortale.
Per questo mi sento di diere che il giusto ORIENTAMENTO è la chiave di svolta. Dopo che ci si è RI-VOLTI indietro…. il cercatore sente il desiderio di orientarsi sempre in quella direzione. Se l’uomo ascolta e capisce cosa gli dice il suo cuore, se ascolta la proria Scintilla di Spirtito (che ha mille nomi in ogni religione), impara a riconoscere il suo cammino. Riconosce dove si trova la sua vera Casa, che è il Tutto. Dio, Luce, Tutto, Uno… Lo fa per necessità interiore volgendo il suo sguardo, i suoi desideri e tutto il suo corpo a quell’unica vera parte di sè che è ugale al padre che lo ha generato. La sua scintilla nel cuore. Quando vadrà questa Luce dentro di sè capirà all’istante che qui (in basso) è fuori posto e cercherà (in vita e non dopo la morte, concetto biblico frainteso) di unirsi allo Spirito, cercando di rinnovare la sua Anima. Lo sposalizio regale, le Nozze Alchemiche ecc.

Capite che scelta?! Possiamo vincere nio stessi, possiamo ritornare a Casa!!!!!! 🙂
A chi chi è proprio restio a queste parole lascio un messaggio più chiaro e leggibile, spunti ed immagini dal “sacro” cinema! 😉


La pillola blu di Matrix! Tra l’altro lui è NEO! (libero arbitrio)

Il Nulla che avanza della Storia infinita (la natura dialettica che divora l’uomo, chiamati Mordipietra nel film!)

Il Lupo nero Gmorg braccio destro del Nulla che spaventa Atreyu (il proprio io, la personalità, l’ego)

Sauron, il male della Saga di Tolkein, che tenta la fede incrollabile di Frodo che lotta contro le sue passioni.

Ora vi devo lasciare, in questi giorni aggiornerò l’elenco dei film! 😉
Per chi ama approffondire vi dò il link del Lectorium Rosicrucianum, la Scuola Internazionale della Rosacroce d’Oro. Eccolo:

Annunci

21 pensieri su “ri-volgimento ed orientamento

    1. ClaudiaNanni-Acquaviva Autore articolo

      tesoro grazie! Bè, dico cose semplici e in modo veloce…. non ho mai tempo! Però mi diverto emi piace molto dedicarmi a queste cose! E poi MAx mi ha detto che dal mio blog arrivano molti contatti sul sito della Scuola… quindi… 😉

      Rispondi
  1. hopesunday

    hey ciao! che piacere ahahh subito dopo che hai postato la tua riflessione sulla bacheca di gianmarco,ho postato anche la mia che parla della stessa cosa della tua ahah,anche se tu lo fai in un modo molto piu’ esteso,io scrivo spesso di queste cose…ciao!

    Rispondi
    1. hopesunday

      Sono solo uno che è passato di qua per caso..ahahhah scherzo!sono la guida spirituale di Giammy ahhaha 😀 diciamo che gli ho dato una spintina di accellerazione per conoscere la scuola,ma questo lo ha sempre detto lui,per fortuna adesso ha smesso 🙂 dopo tutte le volte che gli ho ribadito che non era merito mio ma era scritto nel suo destino.
      Ho conosciuto la scuola diversi anni fa,e ne ho fatto parte per un po’,poi vari problemi mi hanno fatto allontanare,ma sono sempre nel circondario 😀 forse tu sei romagnola?ho udito di un certo max eheh

      Rispondi
      1. hopesunday

        se vuoi dai un occhiatina anche al mio bellissimo ahah word press bblog,sono davvero belli,sono andato quasi al manicomio per aprirlo..l’ho aperto da poco e tratto di tematiche che come ben vedi sono care a tutti gli allievi.

  2. hopesunday

    se posso permettermi un consiglio,visto la grande quantita’ di bellissimi blog presenti su word press e che mi hanno spinto ad aprirne uno,perchè non te ne sceglii uno piu’ carino?cioè è troppo semplice il tuo,anche se ovviamente quello che conta è il contenuto,ma con una presentazione piu’ carina attrae piu’ ipotetici lettori .ciaoooooo

    Rispondi
  3. hopesunday

    ahahhma se hai appena detto che ti piaceva il mio e ne volevi uno uguale?:-D sono piene di contraddizzioni ste donne gnostiche ahhah,no intendi quello di bolognna no,sono un altro per fortuna ahahh,ma te sei toscana o emiliana?

    Rispondi
      1. dommy

        mai fidarsi delle apparenze… regola number one..non sono di certo uno della dialettica che cerca di insinuarsi tra gnosici per creare disarmonia,guarda che appartengo anche io alla combriccola,intendo la scuola,anche se in questo momento sono fuori,non so cosa hai letto,ma communque di quelle poche cose ho parlato di un argomento caro a ogni allievo,lo smascheramento dell’io il nostro principale impedimento sul cammino,ci trovi qualcosa di oscuro in questo?puoi anche non fidarti non è obbligatorio 😀 sono certo della benevolenza della mia anima altrimenti non avrei scoperto quello che hai scoperto pure tu,non credi?

      2. ClaudiaNanni-Acquaviva Autore articolo

        hei! Non senirti offeso, difficilmente cerco di farlo volontariamente! Dicevo di non fidarmi perchè credevo davvero che tu fossi Max! 🙂 Poi il senso dello humor toscano è cosa a me davvero lontana, lo so bene perchè nei rari momenti in cui io e Daniele facciamo scintille è sempre perchè non capisco se scherza o meno… 🙂 ciao!

  4. hopesunday

    non ci sto capendo niente ahahh chi è adesso questo daniele?io mi riferivo a un attempato allievo del centro di bologna, anche se gli anni se li porta bene e sembra abbastanza ggggiovine !ehhehe lui si chiama max non ricordo il cognome forse minghini.non ti preoccupare per le brutte impressssssssioniiiiiiiiiiiiii,te lo ricordi aldo del trio aldo giovanni…..?anche io spesso mi lascio trasportare dai pregiudizio sulle apparenze.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...