smeraldo

Visto che ora posso scegliere lo sfondo del blog, mi è subito venuto in mente di cercare un bel smeraldo. E’ una pietra che mi piace molto, anche perchè è proprio quella che corrisponde al mio segno zodiacale, il Toro! Ecco alcune cosucce sullo smeraldo che, dopo la sacrosanta Tavola Smeragdina, è da sempre la mia pietra del cuore! 🙂

Lo smeraldo è una varietà del berillo caratterizzata da un intenso colore verde dovuto probabilmente alla presenza di cromo e/o di vanadio. Ha la lucentezza di tipo vitreo e presenta lieve pleocroismo, con il verde e il verde-azzurro.
Nel Buddhismo è considerato uno dei sette tesori e equiparato alla saggezza. La parola “smeraldo” deriva dal latino smaragdus, proveniente dal greco smaragdos e la sua fonte originaria è un termine semitico, izmargad oppure un termine sanscrito, maragata, che letteralmente significa “smeraldo” o “verde”. Dicono che è consigliato ai timidi…. 🙂 Dicono anche che è consigliato indassare un anello così!!! 🙂 🙂 🙂

Le pietre, dette “figlie della terra”, da sempre affascinano l’uomo, interi popoli e civiltà, che hanno attribuito ad esse particolari virtù, significati e poteri magici. Le prime testimonianze scritte ci giungono dall’Egitto (dove si narra che la stessa Cleopatra amasse indossare gioielli con bellissimi
smeraldi), quando nell’antichità il popolo indigeno era solito usarle polverizzate come medicamenti oppure per dipingersi il volto. In India i bambini venivano “battezzati” proprio con le pietre: al neonato era assegnata una pietra che poi lo avrebbe accompagnato e guidato per il resto della sua vita. Gli esperti, oltre ad attribuire ad ogni segno zodiacale un pietra  che ne esalta le virtù, ritengono che anche il loro colore abbia un significato particolare. Negli ultimi anni si è sviluppata la cristalloterapia, che sfrutta la capacità dei cristalli di potenziare ed equilibrare le energie. Taluni ritengono i cristalli “esseri viventi” capaci di filtrare e “pulire” la nostra energia, quindi basterà anche solo portare al collo o tenere nella borsa la pietra che più ci piace o addirittura mangiarla… ma solo se la pietra in questione è il sale! (citazione da qui, l’ho riportata tale e quale perchè mi piacevano gli aneddoti curiosi).

Sulla Tavola Smeraldina

La T. S. è un testo esoterico, comparso nel medioevo, attribuito dalla tradizione ad Ermete Trismegisto (il Tre volte Grandissimo) il grande sacerdote che portò la scienza iniziatica nell’antico Egitto. Pagine straordinarie sulla vita di Ermete Trismegisto sono state scritte da E.Shurè nella famosa opera I Grandi Iniziati.
Secondo il pensiero tradizionale (Marsilio Ficino ad esempio) Trismegisto era detto tale, cioè tre volte grande, perché era grandissimo filosofo, grandissimo sacerdote e grandissimo re; lo era effettivamente in una epoca in cui i ruoli potevano coincidere. Egli era “Hermes Triplex”, re, filosofo e profeta.
Marsilio Ficino scrisse di Ermete

Egli è detto il primo degli autori di teologia; gli successe Orfeo, secondo fra i teologi dell’ antichità: Aglaofemo ch’era stato iniziato all’insegnamento sacro di Orfeo, ebbe come successore in teologia Pitagora, di cui fu discepolo Filolao, il maestro del nostro divino Platone. Vi è quindi una prisca theologia … che ha la sua origine in Mercurio e culmina nel divino Platone “.
Ad Ermete vengono anche attribuiti altri testi eterogenei denominati ‘scritti ermetici’ estremamente apprezzati nel Rinascimento non appena vennero tradotti da Ficino al quale erano stati consegnati dal monaco Leonardo di Macedonia (alla corte di Cosimo de’ Medici). Tra queste opere si segnala il famoso Pimandro che è il primo libro del Corpus Ermeticum. L’influenza degli scritti ermetici sul pensiero filosofico e la ricerca alchemica è stata grande (Giordano Bruno, Lattanzio ecc.). Gli scritti ermetici erano stati compilati in età ellenistica dagli Alessandrini, probabilmente attingendo dal corpo degli antichi sacri testi egizi. Si sostiene che lo stesso Mosè attinse una parte del suo sapere dagli scritti di Ermete Trismegisto.


Qui sopra l’intarsio di pietra nella pavimentazione del Duomo di Siena.
Vi si può vedere Ermete raffigurato mentre volge lo sguardo in Cielo.


Qui un’immagine di fantasia della Tavola

 

Ecco il testo:
Questo è vero senza menzogna, certo e verissimo.
Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa una.
E poiché tutte le cose sono e provengono da una, per la mediazione di una, così tutte le cose sono nate da questa cosa unica per adattamento.
Il Sole è suo padre, la Luna è sua madre, il Vento l’ha portata nel suo grembo, la Terra è la sua nutrice.
Il padre di ogni telesma, di tutto il mondo è qui. La sua forza è intera se essa è convertita in terra
Separerai la Terra dal Fuoco, il sottile dallo spesso dolcemente e con grande industria
Egli sale dalla Terra al Cielo e nuovamente discende in Terra e riceve la forza delle cose superiori e inferiori
Con questo mezzo avrai la gloria di tutto il mondo e per mezzo di ciò l’oscurità fuggirà da te
È la forza forte di ogni forza: perché vincerà ogni cosa sottile e penetrerà ogni cosa solida
Così è stato creato il mondo
Da ciò saranno e deriveranno meravigliosi adattamenti, il cui metodo è qui
È perciò che sono stato chiamato Ermete Trimegisto, possedendo le tre parti della Filosofia del mondo intero
Ciò che ho detto dell’operazione del Sole è compiuto e terminato.”

 

 

Lascio ad ognuno di voi l’interpretazione e l’assimilazione di queste porole magiche…. 🙂
Buona giornata a tutti voi e grazie per le 260 visite di ieri! 🙂
Un record!

Annunci

2 pensieri su “smeraldo

  1. Marina

    Lo avevo letto e mi era piaciuto molto, ma ogni tanto il mio IPad mi impedisce di fare commenti, non so perché, e il portatile non è mai disponibile. Lo smeraldo è la mia pietra preferita e ti ringrazio di questo bellissimo post, un bacio

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...