piove sulla lana

La differenza tra una donna tedesca e me, che son pigra, difficile e italianissima è che se piove a dirotto a me non passa per la testa di fiondarmi fuori casa con i miei due figli e dire che non importa tanto son vestita tutta di lana (che non assorbe acqua)…. io no, preferisco chiamare tutti i genitori dell’asilo prima di farmi 15 minuti sotto l’acqua battente! Prefrisco pensare che smetterà di piovere fino all’ultimo piuttosto che gettarmi felice sotto l’acqua! Purtroppo oggi non trovo nessuno che risponda, nessuno che possa portarmi a casa la mia Diana. Dovrò organizzarmi e coprirmi come un palombaro e tentare di prendere l’autobus (che mi lascia sotto ad un soprapassaggio, a 5 minuti dall’asilo). Per me tutto questo è già troppo, io voglio la vita semplice e facile. Non così, bagnata e complicata! Uffa!

… Della serie la vita ti isegna sempre qualcosa (che capisci solo se hai leorecchie sempre ben tese)… ecco cosa ho trovato spulciando idee (come sempre) su Etsy.com. Non mi piace molto il dipinto ma devo ammettere che questa frase è proprio “una bella lezioncina” per il mio pigronissimo lato di Claudia oziosa.

Ciao a tutti e buona serata!

Annunci

8 pensieri su “piove sulla lana

  1. Nadir

    Prepara un bel brodo caldo, così quando rientri tu e la piccola vi riscaldate a dovere.
    Però ti capisco, odio la pioggia, ha la capacità di infilarsi nei posti più strani 🙂

    Rispondi
  2. Nadir

    🙂 si mi ero scordata della piccola Leda. Una domanda, ma a Pasqua per caso eri a Camaiore? mi è capitato di mangiare ad un tavolo con una famiglia con 2 bimbe e una delle due si chiamava Leda, coincidenza o eravate voi in incognito?
    Baci

    Rispondi
  3. Marina

    Anch’io non amo la pioggia, ma ho sempre pensato che un giorno mi piacerebbe stare sotto la pioggia e lasciarmi bagnare, senza problemi per provare questa sensazione. Danzare magari sotto la pioggia, senza più paura, bello!

    Rispondi
  4. Anna

    Anche a Roma oggi piove, era da poco tornato un sole ma in ogni caso sono riluttante a prendere l’ombrello… per un po’ di goccioline non succede nulla… i capelli sono legati e non mi sono truccata ( come sempre ) . I bambini hanno lo stesso approccio e poi i miei hanno due anni e quattro. La grande andrà a danza dopo scuola e il piccolo in ludoteca . Ma vi devo dire che questa ludoteca è stupenda perche ha due immensi lucernari da cui si può godere il “tintinnio”( si dice così? ) della pioggia e vedere le nuvole scurirsi e schiarirsi. Un ombrello trasparente sul cielo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...