Serpenti

Su FB ho di recente pubblicato un lavoretto fatto in casa con le bimbe, due serprenti ricavati da un paio di vecchi collant, ed ecco che tutti ne parlano!

Ispirata da tutte queste super-mamme blogger che “conosco” e che non si accontentano di far guardare un cartone ai propri figli, anch’io mi son messa a creare con le mie bimbe! Mi son divertita tanto e sono molto soddisfatta del risultato… visto che io e il cucito siamo davvero due mondi lontani! Dunque grazie Claudia (lacasanellaprateria.com) e grazie Marta (saporedimamma) per l’ispirazione che mi avete dato e per la buona volontà che mi invade leggendovi!
 
Brevemente ora vi spiego come farli, presto vi dirò due cose sul serpente! A livello alchemico, ovvio! Non posso certo tralasciare quegli amici del blog che amano il suo lato sprituale! 😉

Occorrente per due serpenti:
– un paio di collant vecchi (io li avevo a pois!)
– ago e fili colorati per gli occhi e la bocca
– un pò di pazienza…

Realizzazione:
tagliare il collant appena sotto al cavallo.  Tendere bene il tessuto sul tavolo e disegnare due linee brevi ad indicare gli occhi. Per la bocca seguire la cucitura stessa della calza.
Dopo aver disegnato il musetto, infilare l’uovo (di legno, quello da cucito) fino in fondo, dal piede. Con pazienza cucire a punto stretto stretto seguendo le linee tracciate, gli occhi blu ad esempio e la bocca rossa.
Se siete brave, io proprio no, potreste cucire sulla bocca anche la lingua biforcuta oppure aggiungere due bottocini sugli occhi…. vedete voi!
Noi abbiamo deciso che ogni tanto faremo qualche “ghirigoro” cucito con tanti fili colorati, cercando di mimare le squame…. chissà?! Diana e Leda erano divertite e molto molto attente al lavoro da eseguire.

Devo dire che Diana all’asilo Steiner ha già fatto parecchi lavorini di cucito (sopra due gnomi) e in un certo senso è molto più brava di me! Leda nel frattempo ci guardava lavorare mentre infilava dei piccoli quadratini di stoffa con l’ago grosso da lana (stava “dando da mangiare” al bruco che ha imparato a fare all’asilo)….
A lei il serpente inizialmente faceva un pò paura, ma poi si è divertita moltissimo a giocare con Diana! Finalmente tutte e due hanno due giochi uguali e per di più unici e molto divertenti!!! Provateli!!!

Ciao a tutti, a presto!

Annunci

5 pensieri su “Serpenti

  1. Marta Martina

    Grazie Claudia, come ti dicevo su fb i vostri serpenti sono proprio belli!! Anche i due gnometti sono proprio carini…mi sarebbe tanto piaciuto che anche i miei bimbi avrebbero avuto la possibilità di frequentare una scuola Steiner o Montessori…ma a casa comunque facciamo sempre dei lavoretti 🙂

    Rispondi
      1. Acquaviva Autore articolo

        comunque anch’io dall’anno prossimo avrò Diana alle scuole comunali.
        Le ho proprio dietro casa e non ho voglia di prendermi l’impegno di portarla a Minusio! Dovrò impegnarmi molto di più anch’io! 🙂

  2. Marina

    Credo che Diana ricorderà sempre questo bel momento che ha trascorso con te a fare il serpente, io ricordo sempre quando mia mamma mi insegnò a fare delle bambole di stoffa! Farò tesoro anche del tuo serpente per farlo insieme ai mie nipoti, visto che la bambola non l’ho potuta certamente fare con i miei figli maschi! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...